Filiera Immobiliare Re Mind

Raggi (Roma Capitale) a Paolo Crisafi, Re Mind: la filiera immobiliare è fondamentale (Fonte: AgenPress)

Roma, 20 luglio 2020. La Sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi ha introdotto i lavoro della giornata del think tank Re Mind Asse Bruxelles – Roma Capitale – tutte le Città Italiane dicendo “Saluto Re Mind Filiera dell’immobiliare, Fondazione Patrimonio Comune dell’Anci e Confimea Piccole e Medie Imprese che promuovono questo confronto tra operatori, professionisti, imprese, istituzioni per rilanciare le politiche internazionali e verificare il loro impatto sui territori. Saluto i Rappresentanti del Governo, delle Istituzioni italiane ed estere e degli Operatori presenti.
Occorre rilanciare il Paese attraverso interventi che sappiano sostenere le attività: produttive attraverso una maggiore liquidità alle imprese, consistenti sgravi fiscali, semplificazioni amministrative.
Fondamentale il rapporto con il tessuto territoriale formato non solo dai Comuni ma anche dalle aree metropolitane per le quali è necessario un impegno particolare”.
Ha poi proseguito la Raggi “In tale contesto ricordo la peculiarità del ruolo di Roma Capitale e la necessità di una legislazione ad hoc che sappia rafforzare la governance di una grande Capitale europea.
Prioritaria nelle aree metropolitane la rigenerazione urbana secondo valori di sostenibilità ambientale, sicurezza delle strutture e degli impianti, criteri abitativi improntati alla sicurezza antisismica, basta applicazione della green economy.
Legare le istanze di professionisti e imprese con un’Amministrazione moderna che risponda in tempo reale attraverso procedure semplificate estendendo ovunque applicazioni informatiche: un sostegno reale alle attività produttive.
Questo l’auspicio con il quale partecipo ai lavori del think tank coordinato dal Prof. Paolo Crisafi che mi farebbe piacere diventasse un laboratorio di idee permanente tra Roma Capitale, gli altri Comuni e le istituzioni di Bruxelles ed internazionali in generale.
La presenza del direttore del Mipim, la fiera mondiale dell’immobiliare, è un segnale di attenzione al nostro Paese e a Roma Capitale ed è nostra intenzione dare voce anche in questo contesto alle bellezze della nostra città.
Sarà mia cura attingere idee e spunti dai risultati di questo e dei prossimi incontri organizzati da Re Mind Filiera Immobiliare, invitando fin d’ora a tenere una prossima riunione presso il Campidoglio.
Infine, Roma Capitale è pronta a recepire sempre più le migliori pratiche internazionali e locali continuando a collaborare in maniera stabile con gli operatori della filiera immobiliare di Re Mind e con Fondazione patrimonio comune – Anci affinché Roma Capitale sia sempre più attrattiva per gli investimenti. Infatti al centro della agenda urbana di Roma Capitale c’è la la Filiera Immobiliare e c’è l’attrattività degli investimenti e i comuni possono essere un perno fondamentale in collaborazione con i privati, con norme chiare e semplici per essere comprese e adottate facilmente dagli investitori esteri e italiani”.